GARE ANNO 2012


Fabiano Fulvi - Allenamento STACCO FINE DEL MONDO del 21 Dicembre 2012
Fabiano Fulvi - DEADLIFT training END OF THE WORLD December 21, 2012




NEWS del 29 Ottobre 2012
NEWS October 29, 2012

Risultati
12° COPPA ITALIA FIPL 2012 POWERLIFTING
Cecina (LI) - 26•27•28 Ottobre 2012
Results
12° ITALIAN CUP FIPL 2012 POWERLIFTING
Cecina (LI) - October 26•27•28, 2012

VEDI FOTO SEE PHOTOS



  • LUCA CENACCHI
    Cat Master 1 -66 kg (personal weight 64,3 kg)
    Squat kg = 150 • 160 (personal best)170
    Bench press kg = 75 • 80 (personal best)85
    Deadlift kg = 190190190 (italian record Master 1 -66 kg)
    Total kg = 430 (personal best)
    7th PLACE Cat Master 1

  • FABIO PRESCIMONE
    Cat Senior -83 kg (personal weight 76,9 kg)
    Squat kg = 170 • 175 • 180 (personal best)
    Bench press kg = 110115115
    Deadlift kg = 190 • 200200
    Total kg = Out
    Disqualified

  • LUCA SEARDO
    Cat Senior -83 kg (personal weight 82,8 kg)
    Squat kg = 150 • 160 (personal best)170
    Bench press kg = 90 • 95 (personal best)100
    Deadlift kg = 160 • 170 (personal best)190
    Total kg = 425 (personal best)
    9th PLACE Cat Senior -83 kg

  • VLAD ANTONIU MUDURA
    Cat Junior -83 kg (personal weight 81,0 kg)
    Squat kg = 170 • 180 • 190 (personal best)
    Bench press kg = 115 (personal best)125125
    Deadlift kg = 180 • 190 • 195 (personal best)
    Total kg = 500 (personal best)
    12th PLACE Cat Junior +74 kg

  • LORENZO BONAZZI
    Cat Junior +74 kg (personal weight 90,6 kg)
    Squat kg = 225 • 225 • 240 (personal best)
    Bench press kg = 155 • 162.5 • 170 (personal best)
    Deadlift kg = 210 • 225 (personal best)235
    Total kg = 635 (personal best)
    6th PLACE Cat Junior +74 kg



NEWS del 25 Ottobre 2012
NEWS October 25, 2012

PROGETTO CONTROLLO SALUTE
HEALTH CONTROL PROJECT

OBBIETTIVI
OBJECTIVES
L’obiettivo fondamentale del presente progetto è quello di realizzare un sistema preventivo nei confronti del fenomeno doping e di tutela della salute degli sportivi basato sulla responsabilizzazione dei soggetti interessati e sul periodico e/o saltuario monitoraggio di parametri ematologici e bioumorali al fine di delineare un profilo biologico personalizzato. Tale profilo servirà da una parte ad individuare le alterazioni indicative per condizioni patologiche o para-fisiologiche meritevoli di ulteriori approfondimenti medici. Dall’altra, come evidenziato dal successo riportato dall’adozione del passaporto biologico da parte dell’Unione Ciclistica Internazionale in termini di deterrenza al ricorso a pratiche proibite, tale strumento prevede l’analisi di una serie di dati di ogni singolo atleta la cui valutazione comparata è in grado di fornire importanti indicazioni circa il sospetto di assunzione o meno di sostanze proibite. L’utilità di tale valutazione longitudinale di alcuni parametri ematologici ed ormonali è quella di poter rilevare in modo indiretto, sulla base dello scostamento dei valori analizzati sui vari campioni, l’eventuale assunzione da parte dell’atleta di sostanze proibite e di poter quindi permettere di adottare tempestivamente le azioni preventive del caso, anche in quelle situazioni in cui l’atleta non abbia eseguito controlli antidoping propriamente detti. Lo strumento attuativo prevede l’adesione al programma di controllo longitudinale dei parametri fisici ed ematochimici degli atleti e l’impegno da parte delle società sportive aderenti a rispettare un codice deontologico ed operativo preventivamente concordato. Tale progetto, si prefigge quindi un duplice obiettivo. Da una parte di fornire agli atleti tutto il supporto possibile al fine di tutelarne la salute nel rispetto degli impegni sportivi dei singoli. Dall’altra di intraprendere un monitoraggio longitudinale dei parametri ematochimici dei singoli atleti al fine di adottare una efficace azione preventiva del fenomeno doping. I risultati di tale monitoraggio, come riportato da recenti studi, possono infatti permettere, in maniera innovativa rispetto ai controlli antidoping propriamente detti, di esercitare un’efficace monitoraggio dei profili “a rischio” nel corso dell’intera stagione agonistica ed una efficiente azione deterrente nei confronti dell’assunzione di sostanze proibite.
The main objective of this project is to create a preventive system against doping and the protection of the health of athletes based on the empowerment of stakeholders and periodic and/or occasional monitoring of haematological parameters and biochemical in order to define a individual biological profile. This profile will be used on the one hand to identify alterations indicative for pathological or physiological para-medical deserving of further study. On the other hand, as evidenced by the success of the adoption of the biological passport by the International Cycling Union in terms of deterrence to the use of prohibited practices, this tool provides the analysis of a series of data of each individual athlete whose evaluation test is able to provide important information about the suspect or not taking prohibited substances. The usefulness of the longitudinal evaluation of some haematological parameters and hormonal is the ability to detect, indirectly, on the basis of the deviation of the analyzed values on the various samples, the possible recruitment by the athlete of prohibited substances and can then allow to take timely preventive action appropriate, even in those situations in which the athlete has not executed doping controls proper. The implementation tool provides adhesion to the program of longitudinal control of the physical parameters and blood chemistry of the athletes and the commitment from the clubs members to abide by a code of ethics and operational agreed. This project therefore aims is twofold. On the one hand to provide athletes with all the support possible in order to protect their health in fulfilling the commitments of individual sports. The other to undertake a longitudinal monitoring of blood chemistry parameters of the individual athletes in order to take effective preventive action of doping. The results of such monitoring, as shown by recent studies, can in fact afford, in an innovative way than to doping control in the strict sense, to have an effective monitoring of profiles "at risk" throughout the competitive season and an efficient deterrent action against hiring illegal drugs.


METODI
METHODS
1 _ Valutazione dei profili ematologici ed ormonali degli atleti attraverso la valutazione periodica e/o saltuariadei seguenti parametri analitici: Emocromo, Reticolociti, Glicemia, Azotemia, Creatinina, Sodio, Potassio, Calcio, AST, ALT, GGT, LDH, CPK, Bilirubina frazionata, Colesterolo + HDL, Trigliceridi, Ferritina, Testosterone, Cortisolo, FSH, LH, TSH, hGH. I valori riscontrati saranno raccolti in un database dedicato e sottoposti ad una periodica valutazione longitudinale da parte di un pannello di esperti al fine di evidenziare eventuali scostamenti dal profilo personale.
2 _ Eventuale esecuzione di controlli tossicologici volti ad evidenziare in maniera diretta l’assunzione di sostanze d’abuso e/o proibite.
1 _ Evaluation of hematological and hormonal profiles of athletes through periodic and/or occasionally evaluation of following analytical parameters: CBC, Reticulocytes, Glucose, BUN, Creatinine, Sodium, Potassium, Calcium, AST, ALT, GGT, LDH, CPK, Bilirubin fractionated, Cholesterol + HDL, Triglycerides, Ferritin, Testosterone, Cortisol, FSH, LH, TSH, hGH. The values obtained are collected in a dedicated database and subjected to a periodic longitudinal evaluation by a panel of experts in order to detect any deviations from the individual profile.
2 _ Possible toxicological checks are designed to highlight a direct taking of drugs of abuse and/or forbidden.


Un caro saluto a tutti
Greetings to all
FABIANO FULVI (Master 1) Capitano



NEWS del 09 Settembre 2012
NEWS September 09, 2012

Un caloroso benvenuto sul sito JoyPowerlifting a MAX CALDERAN.
Welcome to MAX CALDERAN on JoyPowelifting web site.

Un Uomo che del doping non sa proprio cosa farsene, fino al punto che mangia come un malato e dorme come un naufrago.
Perché lo fa? Per attraversare deserti in solitaria, senza soste e nessun tipo di assistenza.
Max Calderan è il re del deserto. A quarant'anni ha già attraversato le sabbie più insidiose e impraticabili del mondo, sopravvivendo in condizioni estreme. Senza assistenza medica e in perfetta solitudine, portando nello zaino il poco di cui ha bisogno, questo esploratore assoluto ha superato ogni limite conosciuto, primo fra tutti quello che ogni giorno ci impedisce di essere veramente liberi: la paura e la convinzione di non riuscire, di non potere.
Max Calderan is a man that of doping does not know what to do, infact Max is eating like a sick and is sleeping like a shipwreck victim.
Why does he do? To cross deserts alone, non-stop and without any assistance.
Max Calderan is the king of the desert. Max, on forty years old, had already crossed the sands of the most treacherous and impassable in the world, surviving in extreme conditions. Without medical care and in perfect solitude, bringing in his little backpack a few things that he need, this explorer has exceeded all limits ever known, first of all that the every day prevents us from being truly free: the fear and the conviction of failing, of no power.

Il suo libro La Forza Dentro è molto più della testimonianza di un uomo che attraversa i deserti spingendo il proprio corpo oltre ogni confine. E' un viaggio nella nostra coscienza e nella nostra fede, attraverso i condizionamenti e le schiavitù quotidiane, alla ricerca della nostra forza interiore.
His book The Force Within is more than the testimony of a man crossing the deserts pushing your body beyond all boundaries. It is a journey into our consciousness and in our faith, through the conditioning and slavery everyday, in search of our inner strength.


Perché ognuno di noi, ogni giorno, ha il proprio deserto da affrontare.
Because each one of us, every day, has its own desert to deal with.

The Secret..Max Calderan..
Waiting Mahdi crossing Empty Quarter - Max Calderan
Rai Sport - Luglio 2010 - Max Calderan - Parte 1
Rai Sport - Luglio 2010 - Max Calderan - Parte 2
Rai Sport - Luglio 2010 - Max Calderan - Parte 3

Per approfondimenti su Max Calderan vai ai miei PERSONAGGI PREFERITI che troverai sulla mia scheda personale
For more about Max Calderan go to my FAVORITE CHARACTERS that you will find on my own board

Un caro saluto a tutti
Greetings to all
FABIANO FULVI (Master 1) Capitano



NEWS del 03 Agosto 2012
NEWS August 03, 2012

Commento in materia antidoping del Capitano FABIANO FULVI
Remarks about antidoping by FABIANO FULVI Captain

In completa coerenza allo slogan "LO SPORT ACCENDE IL CORAGGIO, IL DOPING SPEGNE LA VITA" con cui nel 2008 entrai nel mondo agonistico del Powerlifting, calcando per la prima volta la pedana di gara FIPL e costruendo gli elementi necessari per la nascita della JOYPOWERLIFTING, ribadisco, appoggio pienamente, e ringrazio di quanto viene fatto da chiunque, a promozione della campagna antidoping
In full coherence with the slogan "SPORT TURN ON THE COURAGE, DOPING TURN OFF LIFE" which in 2008 I came into the world of competitive powerlifting, going up for the first time the FIPL race platform and building the necessary elements for the birth of JOYPOWERLIFTING team, I repeat, I fully support, and I thank a lot for what has been done by anyone, to promote anti-doping campaign

Estratto in materia antidoping del Consiglio Federale FIPL del 30 Giugno 2012 svolto a Cecina (LI)

Invito inoltre a cliccare l'interessante portale di medicina applicata allo sport, sezione Integratori e Doping

Un caro saluto a tutti
Greetings to all
FABIANO FULVI (Master 1) Capitano



NEWS del 21 Luglio 2012
Dal sito ufficiale EPF European Powerlifting Federation


VEDI FOTO

EUROPEAN MASTERS POWERLIFTING CHAMPIONSHIPS
July 20, 2012 - Pilsen - CZECH REPUBLIC

FABIANO FULVI
Italy Powerlifting Team
11th Place Cat Master 1 -105 kg
personal weight 93,06 kg
Squat 230 kg - Bench press 170 kg - Deadlift 240 kg
Total 640 kg



NEWS del 05 Luglio 2012
Dal sito ufficiale FIPL Federazione Italiana Powerlifting

Clicca qui per vedere la DIRETTA INTERNET
Venerdì 20 Luglio 2012 dalle ore 17,30 alle ore 20,30 in pedana la Categoria Master 1 -105 kg
con i nostri atleti nazionali Claudio D'Ovidio (Lazio Powerlifting) e Fabiano Fulvi (JoyPowerlifting)



DEDICATO ALLA PICCOLA ARIANNA
STIAMO TUTTI FORTEMENTE E INTENSAMENTE PENSANDO CHE ARIANNA VINCA
FORZA ARIANNA NON TI ARRENDERE !

Clicca



NEWS del 18 Giugno 2012
Risultati del
9° TROFEO NAZIONALE BERTOLETTI FIPL 2012 DISTENSIONE SU PANCA
2° TROFEO NAZIONALE RAW FIPL 2012 POWERLIFTING
Ancona - 15, 16 e 17 Giugno 2012

VEDI FOTO 9 TROFEO NAZIONALE BERTOLETTI FIPL 2012 DISTENSIONE SU PANCA
VEDI FOTO 2 TROFEO NAZIONALE RAW FIPL 2012 POWERLIFTING



Risultati 9° Trofeo Nazionale Bertoletti FIPL 2012 Distensione su Panca
  • FABIANO FULVI
    Cat Master 1 (peso personale 93,8 kg)
    Panca = 1° alzata 170 kg - 2° alzata 180 kg (nulla) - 3° alzata 180 kg
    4° CLASSIFICATO Cat Master 1

  • GABRIELE FIOLETTI
    Cat Junior (peso personale 79,9 kg)
    Panca = 1° alzata 135 kg (nulla) - 2° alzata 135 kg (nulla) - 3° alzata 147,5 kg (personal best)
    5° CLASSIFICATO Cat Junior


Risultati 2° Trofeo Nazionale Raw FIPL 2012 Powerlifting
  • LUCA CENACCHI
    Cat Raw Master 1 -74 kg (peso personale 66,2 kg)
    Squat = 1° alzata 105 kg - 2° alzata 110 kg - 3° alzata 115 kg (nulla)
    Panca = 1° alzata 75 kg (nulla) - 2° alzata 75 kg - 3° alzata 80 kg (nulla)
    Stacco = 1° alzata 155 kg - 2° alzata 170 kg - 3° alzata 180 kg (nulla)
    Totale = 355 kg
    8° CLASSIFICATO Cat Raw Master 1
    19° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -74 kg

  • FABIO PRESCIMONE
    Cat Raw Senior -74 kg (peso personale 72,2 kg)
    Squat = 1° alzata 160 kg - 2° alzata 170 kg - 3° alzata 175 kg (personal best)
    Panca = 1° alzata 110 kg - 2° alzata 120 kg (nulla) - 3° alzata 120 kg (nulla)
    Stacco = 1° alzata 180 kg - 2° alzata 190 kg - 3° alzata 200 kg (nulla)
    Totale = 475 kg (personal best)
    13° CLASSIFICATO Cat Raw Senior
    8° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -74 kg

  • ANDREA LA ROCCA
    Cat Raw Senior -93 kg (peso personale 85,9 kg)
    Squat = 1° alzata 210 kg - 2° alzata 220 kg - 3° alzata 230 kg (nulla)
    Panca = 1° alzata 150 kg - 2° alzata 157,5 kg - 3° alzata 160 kg
    Stacco = 1° alzata 250 kg - 2° alzata 262,5 kg - 3° alzata 272,5 kg (nulla)
    Totale = 642,5 kg
    1° CLASSIFICATO Cat Raw Senior
    1° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -93 kg



NEWS del 23 Aprile 2012
Risultati del
30° CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIPL 2012 POWERLIFTING
Terni - 20, 21 e 22 Aprile 2012

VEDI FOTO



Risultati
  • FABIANO FULVI
    Cat Master 1 -105 kg (peso personale 93,4 kg)
    Squat = 1° alzata 220 kg (nulla) - 2° alzata 230 kg (nulla) - 3° alzata 230 kg
    Panca = 1° alzata 170 kg (nulla) - 2° alzata 170 kg - 3° alzata 180 kg (personal best)
    Stacco = 1° alzata 240 kg - 2° alzata 260 kg - 3° alzata 270 kg (nulla)
    Totale = 670 kg (personal best)
    2° CLASSIFICATO Cat Master 1 -105 kg
    6° CLASSIFICATO Cat Assoluti -105 kg

  • LORENZO BONAZZI
    Cat Junior -93 kg (peso personale 90,1 kg)
    Squat = 1° alzata 200 kg - 2° alzata 215 kg - 3° alzata 227,5 kg (personal best)
    Panca = 1° alzata 150 kg - 2° alzata 160 kg - 3° alzata 165 kg (record italiano Junior -93 kg)
    Stacco = 1° alzata 200 kg - 2° alzata 215 kg (personal best) - 3° alzata 227,5 kg (nulla)
    Totale = 607,5 kg (personal best)
    3° CLASSIFICATO Cat Junior -93 kg
    9° CLASSIFICATO Cat Assoluti -93 kg

  • GABRIELE FIOLETTI
    Cat Junior -83 kg (peso personale 76,8 kg)
    Squat = 1° alzata 170 kg - 2° alzata 185 kg - 3° alzata 200 kg (personal best)
    Panca = 1° alzata 120 kg (nulla) - 2° alzata 127,5 kg (nulla) - 3° alzata 127,5 kg (personal best)
    Stacco = 1° alzata 180 kg - 2° alzata 210 kg - 3° alzata 230 kg (nulla)
    Totale = 537,5 kg (personal best)
    3° CLASSIFICATO Cat Junior -83 kg
    13° CLASSIFICATO Cat Assoluti -83 kg



Fabiano Fulvi - Lorenzo Bonazzi - Allenamento Squat del 07 Aprile 2012








NEWS del 12 Marzo 2012
Concluso il 12° CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIPL 2012 STACCO DA TERRA
Concluso il 1° TROFEO NAZIONALE RAW FIPL 2012 STACCO DA TERRA
svolti a Ferrara il 10 e 11 Marzo 2012

VEDI FOTO



Risultati 12° Campionato Italiano Assoluto FIPL 2012 Stacco da Terra
  • FABIANO FULVI
    Cat Master 1 -93 kg (peso personale 93,0 kg)
    1° alzata 240 kg
    2° alzata 260 kg
    3° alzata 267,5 kg (nulla)
    4° CLASSIFICATO Cat Master 1 -93 kg
    11° CLASSIFICATO Cat Assoluti -93 kg

  • LORENZO BONAZZI
    Cat Junior -93 kg (peso personale 88,1 kg)
    1° alzata 180 kg
    2° alzata 190 kg
    3° alzata 205 kg (personal best)
    4° CLASSIFICATO Cat Junior -93 kg
    15° CLASSIFICATO Cat Assoluti -93 kg

  • MAURIZIO POLUZZI
    Cat Junior -83 kg (peso personale 75,9 kg)
    1° alzata 160 kg
    2° alzata 170 kg (nulla)
    3° alzata 170 kg (nulla)
    3° CLASSIFICATO Cat Junior -83 kg
    16° CLASSIFICATO Cat Assoluti -83 kg

  • GABRIELE FIOLETTI
    Cat Junior -74 kg (peso personale 73,4 kg)
    1° alzata 190 kg
    2° alzata 205 kg
    3° alzata 220 kg (personal best)
    3° CLASSIFICATO Cat Junior -74 kg
    8° CLASSIFICATO Cat Assoluti -74 kg


Risultati 1° Trofeo Nazionale Raw FIPL 2012 Stacco da Terra
  • FABIO PRESCIMONE
    Cat Raw Senior -74 kg (peso personale 72,6 kg)
    1° alzata 170 kg
    2° alzata 190 kg (personal best)
    3° alzata 202,5 kg (nulla)
    11° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -74 kg

  • ANDREA LA ROCCA
    Cat Raw Senior -93 kg (peso personale 86,2 kg)
    1° alzata 260 kg
    2° alzata 270 kg (personal best)
    3° alzata 280 kg (nulla)
    2° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -93 kg

  • GABRIELE FIOLETTI
    Cat Raw Junior -74 kg (peso personale 72,5 kg)
    1° alzata 180 kg
    2° alzata 195 kg
    3° alzata 207,5 kg
    1° CLASSIFICATO Cat Raw Junior -74 kg
    6° CLASSIFICATO Cat Raw Assoluti -74 kg



NEWS del 03 Marzo 2012
12° CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIPL 2012 STACCO DA TERRA
1° TROFEO NAZIONALE RAW FIPL 2012 STACCO DA TERRA
Ferrara, 10 e 11 Marzo 2012
Per il 12° Campionato Italiano Assoluto FIPL 2012 Stacco da Terra, la JOYPOWERLIFTING scenderà in pedana con:
  • FABIANO FULVI cat Master 1 -93 kg (Sabato 10 Marzo ore 12,30)
  • LORENZO BONAZZI cat Junior -93 kg (Sabato 10 Marzo ore 12,30)
  • MAURIZIO POLUZZI cat Junior -74 kg (Sabato 10 Marzo ore 10,00)
  • GABRIELE FIOLETTI cat Junior -74 kg (Sabato 10 Marzo ore 10,00)

Per il 1° Trofeo Nazionale Raw FIPL 2012 Stacco da Terra, la JOYPOWERLIFTING scenderà in pedana con:
  • FABIO PRESCIMONE cat Raw Senior -74 kg (Sabato 10 Marzo ore 15,00)
  • ANDREA LA ROCCA cat Raw Senior -93 kg (Sabato 10 Marzo ore 17,00)
  • GABRIELE FIOLETTI cat Raw Junior -74 kg (Sabato 10 Marzo ore 15,00)

Ore 21,00 ... TUTTI A CENA !!



Stampa
© 2009 JoyPowerlifting - tutti i diritti riservati - info@joypowerlifting.it - Cookie & Privacy Policy
JOY POWERLIFTING
indietro
avanti